martedì 5 marzo 2013

LE QUATTRO COMETE DELL'APOCALISSE





Nel 1313 nei cieli di Milano furono viste tre comete, il documento parla di tre lune. Il passaggio di quei tre astri non fu senza conseguenze. Molti infatti gli attribuirono la peste e la carestia che accaddero dopo quell'evento astrale.
Del resto le comete hanno sempre annunciato qualcosa, la stella cometa di Betlemme annunciò l'arrivo del messia. 
La cometa è portatrice di sfortuna nella tradizione popolare comune ed è comunque associata a qualche evento. Non raramente il passaggio di una Cometa è coinciso con eventi importanti della storia umana : guerre, elezioni di Re, rivoluzioni.
Ma se alcune coicidenze sono forzate, la scienza ha ultimamente trovato un nesso razionale e spiegabile tra il passaggio di una cometa e il sorgere sulla terra di nuove epidemie.
Gli scienziati sostengono infatti che la coda delle comete qualora si riversi sull'atmosfera terrestre potrebbe lasciare organismi e batteri sconosciuti al nostro pianeta e agli esseri viventi.
In questo modo, tali batteri risulterebbero pericolosissimi per tutti coloro che se ne trovano in contatto.
La peste sarebbe stata ad esempio, portata proprio da un gruppo di comete che hanno visitato i nostri cieli in vari momenti della storia.
In questi giorni è previsto il passaggio di ben quattro comete, quattro come i cavalieri dell'apocalisse di San Giovanni. 
l quattro cavalieri dell'apocalisse appaiono in cielo esattamente come fossero un fenomeno astrale. In più l'ultimo cavaliere si chiama morte, perché è destinato a portare un epidemia così come recita la rivelazione :

"Fu dato loro potere sopra la quarta parte della terra
 per sterminare con la spada, con la fame, 
con la peste e con le fiere della terra. »   

E' chiaro che una pandemia globale porterebbe come conseguenza anche guerra e fame. Ecco perché il messaggio profetico parla anche di fame e carestia.
Peste, fame e carestia sono tre cose intimamente legate per concausalità. 
Ci chiediamo se anche le sacre scritture intendevano riferirsi al passaggio di un segno astrale come quello delle comete, avendo già legato a questo passaggio la venuta di Gesù.
Le quattro comete che passeranno nei nostri cieli in questi giorni, rappresentano i quattro cavalieri dell'apocalisse ?


Ecco i nomi delle quattro comete che arriveranno nei pressi del nostro pianeta:

Panstarrs: passera insieme alla Bressi dal 9 all'undici marzo

Bressi: vedi sopra

Lemmon: passerà ad aprile e sarà visibile nel cielo Boreale

Ison: sarà visibile dal prossimo novembre fino a gennaio 2014 e potrebbe diventare la super-cometa di Natale.


Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento